sabato 17 settembre 2016

Maria Zambrano: La persona, come indica il nome, è una forma, una maschera con cui affrontiamo la vita, le relazioni e i rapporti con gli altri, con le cose umane e divine...


Giuseppe Benetti
La persona, come indica il nome, è una forma, una maschera con cui affrontiamo la vita, le relazioni e i rapporti con gli altri, con le cose umane e divine. Questa persona è morale, davvero umana, quando porta dentro di sé la coscienza, il pensiero, una conoscenza precisa di sé e un ordine preciso, quando si situa in un suo ordine prima di ogni relazione e di ogni azione, quando accoglie il più intimo dei sentimenti, la speranza. Ma possiamo anche costruirci un'immagine di noi stessi, un'immagine fittizia, maschera di una passione, per esempio quella della divinizzazione, oppure un'altra qualsiasi, e indossarla quando agiamo. […]
Eroe è colui che alla fine riesce a far coincidere il personaggio con se stesso.

In: “Persona e Democrazia (pag. 89-90)”di Maria Zambrano