sabato 28 luglio 2018

Albert Camus: mi aprivo per la prima volta alla dolce indifferenza del mondo...

Alfred Wahlberg
Come se quella grande ira mi avesse purgato dal male, liberato dalla speranza, davanti a quella notte carica di segni e di stelle, mi aprivo per la prima volta alla dolce indifferenza del mondo. Nel trovarlo così simile a me, finalmente così fraterno, ho sentito che ero stato felice, e che lo ero ancora. 

Da: "Lo straniero", di Albert Camus