sabato 13 febbraio 2016

Jiddu Krishnamurti: Il pensiero è la descrizione di una sensazione...


Giorgio De Chirico
Il pensiero è la descrizione di una sensazione; Il pensiero è la reazione della memoria; è la parola, l’esperienza, l’immagine. Il pensiero è sempre mutevole, passeggero, impermanente e cerca costantemente la permanenza.
Così il pensiero crea il pensatore che diventa un’entità permanente e si assume il ruolo di censore, di guida, di controllore, di formatore del pensiero stesso. Questa entità, la cui permanenza è del tutto illusoria, è frutto del pensiero, cioè dell’impermanenza.

Di Jiddu Krishnamurti tratto da: Il libro della Vita

Nessun commento:

Posta un commento