lunedì 25 aprile 2016

Ignazio Silone: L'uomo che lotta per ciò che egli ritiene giusto, è libero...


Anne Magill
L'uomo che lotta per ciò che egli ritiene giusto, è libero. Per contro si può vivere nel paese più democratico della terra, ma se si è interiormente pigri, ottusi, servili, non si è liberi; malgrado l'assenza di ogni coercizione violenta, si è schiavi. Questo è il male, non bisogna implorare la propria libertà dagli altri. La libertà bisogna prendersela, ognuno la porzione che può.

Da: " Vino e pane", di Ignazio Silone