domenica 4 giugno 2017

Leonardo Boff: Un pianeta limitato come è la Terra non può sostenere un progetto illimitato.

Sebastião Salgado
[...] la stessa logica che sfrutta l’operaio, le classi sociali, le minoranze etniche, calpesta anche la natura e tutto il pianeta Terra. Gridano gli alberi, gridano gli animali, gridano le acque, grida l’intero pianeta sotto l’oppressione di quel processo di industrializzazione che porta a esaurimento i limitati beni e servizi della natura in funzione di un progetto di accumulazione illimitata. Un pianeta limitato come è la Terra non può sostenere un progetto illimitato.

In : “MicroMega (3/2017)”, di Leonardo Boff