venerdì 10 giugno 2016

Kahlil Gibran: Il piacere è un canto di libertà...

Lawrence Alma Tadema
Il piacere è un canto di libertà,
Ma non è la libertà.
È la fioritura dei vostri desideri,
Ma non è il loro frutto.
È un richiamo profondo verso una vetta,
Ma non è il fondo né il culmine.
È l'ingabbiato che prende il volo,
Ma non è spazio racchiuso.
Oh sì, il piacere è realmente un canto di libertà.
E io vorrei che lo cantaste a cuore aperto;
ma non vorrei vedervi perdere il cuore nel cantarlo.

Frammento tratto da:"Il piacere (Il Profeta)" di Kahlil Gibran