giovedì 16 giugno 2016

Kahlil Gibran: Quando le mie ali si dispiegavano al sole, la loro ombra sulla terra era una tartaruga...


Michelangelo Buonarroti
Quando le mie ali si dispiegavano al sole,
la loro ombra sulla terra era una tartaruga.
E io, il credente, sono stato anche lo scettico,
Poiché sovente ho messo il dito nella mia stessa piaga,
per avere di voi la conoscenza e la fede più profonde.
Ed è con questa fede e questa conoscenza che io dico,
Voi non siete rinchiusi nel vostro corpo,
né confinati nelle case o nei campi.
Ciò che voi siete
ha la sua dimora tra le montagne ed erra nel vento.
E non è qualcosa che striscia al sole per scaldarsi
o scava buche nel buio per trovare rifugio.
Ma qualcosa di libero,
uno spirito che avvolge la terra e muove nell'etere.

Da: "Il Profeta ( Commiato)", di Kahlil Gibran