domenica 10 dicembre 2017

Hannah Arendt: La manifestazione del vento del pensiero non è la conoscenza; è l'attitudine a discernere il bene dal male, il bello dal brutto...


kopp Delaney
La manifestazione del vento del pensiero non è la conoscenza; è l'attitudine a discernere il bene dal male, il bello dal brutto. Il che, forse, nei rari momenti in cui ogni posta è in gioco, è realmente in grado di impedire le catastrofi , almeno per il proprio sé.

Da: “Per un’etica della responsabilità (Pag. 148-149)”, di Hannah Arendt