domenica 22 aprile 2018

Carlos Castaneda: Quando un uomo comincia a imparare, non sa mai con chiarezza quali sono i suoi obiettivi...

Ingmar Bergman (Il settimo sigillo)
Quando un uomo comincia a imparare, non sa mai con chiarezza quali sono i suoi obiettivi. Il suo scopo è imperfetto; il suo intento è vago. Spera in una ricompensa che non si concreterà mai, perché non sa nulla delle difficoltà dell’imparare.
“Comincia lentamente a imparare, dapprima a poco a poco, poi a grandi passi. E presto i suoi pensieri entrano in conflitto. Quello che impara non è mai quello che ha sperato o immaginato, e così incomincia ad aver paura. Imparare non è mai quello che ci si aspetta. Ogni passo dell’imparare è un compito nuovo, e la paura che l’uomo prova comincia a salire implacabilmente, inflessibilmente. Il suo scopo diventa un campo di battaglia. “E così si è imbattuto nel primo dei suoi nemici naturali: la Paura.

Da: “A scuola dallo stregone”, di Carlos Castaneda