domenica 1 aprile 2018

Marguerite Yourcenar : Continuamente tu rimesti, spingi, e reprimi il flusso di immagini, di istinti, di sensazioni che costituiscono il tuo l'universo...

Matthias Stom
Continuamente tu rimesti, spingi, e reprimi il flusso di immagini, di istinti, di sensazioni che costituiscono il tuo l'universo. E come te, malgrado tante evidenze contrarie, io non immagino l'infinito se non concentrico al mio cuore.

Da "Pellegrina e straniera" di Marguerite Yourcenar