martedì 27 dicembre 2016

Blaise Pascal: Il cristianesimo è strano. Ingiunge all’uomo di riconoscere la propria viltà e il proprio abominio, ma gli ingiunge anche di voler essere simile a Dio...

Salvador Dalì

Il cristianesimo è strano. Ingiunge all’uomo di riconoscere la propria viltà e il proprio abominio, ma gli ingiunge anche di voler essere simile a Dio. Senza un tale contrappeso questa elevazione lo renderebbe orrendamente vano, mentre questo abbassamento lo renderebbe orrendamente abbietto.

In: "Pensieri (332)"; di Blaise Pascal