domenica 19 marzo 2017

Claudio Magris: Il viaggio nella sera senza meta si perde, s'impiglia in relitti semisepolti...


Claude Monet
Il viaggio nella sera senza meta si perde, s'impiglia in relitti semisepolti che fanno incespicare, imbocca sentieri cancellati. È come guardare un viso, sprofondare nelle acque degli occhi, venire risucchiati da una bocca.

Da: "Microcosmi", di Claudio Magris