sabato 13 maggio 2017

Antonio Gramsci:A un certo punto dello sviluppo storico, le classi si staccano dai loro partiti tradizionali...

Henryk Siemiradzki
A un certo punto dello sviluppo storico, le classi si staccano dai loro partiti tradizionali, cioè i partiti tradizionali in quella data forma organizzativa, con quei determinati uomini che li costituiscono o li dirigono, non rappresentano più la loro classe o frazione di classe. È questa la crisi più delicata e pericolosa, perché offre il campo agli uomini provvidenziali o carismatici. [...]
Quando la crisi non trova questa soluzione organica, ma quella dell’uomo provvidenziale, significa che esiste un equilibrio statico, che nessuna classe, né la conservatrice né la progressiva hanno la forza di vincere, ma anche la classe conservatrice ha bisogno di un padrone.

In: “Quaderni dal Carcere (Q4 §69 Sui partiti)”, di Antonio Gramsci