sabato 1 aprile 2017

José Ortega y Gasset: Per noi è reale il sensibile, ciò che occhi e orecchie ci rovesciano dentro...


Ferdinand Hodler
Per noi è reale il sensibile, ciò che occhi e orecchie ci rovesciano dentro: siamo stati educati da un’età astiosa che aveva laminato l’universo, facendone una superficie, una pura apparenza. Quando cerchiamo la realtà, cerchiamo le apparenze. Ma il greco intendeva per realtà l’esatto contrario: reale è l’essenziale, il profondo, il latente; non l’apparenza, ma le fonti vive di tutta l’apparenza.

In: “Meditazioni del Chisciotte” di José Ortega y Gasset