mercoledì 4 gennaio 2017

Aldous Huxley: Il desiderio di imporre ordine al caos, di trarre armonia dalla dissonanza, unità dalla molteplicità, è una sorta di istinto intellettuale...


Hieronymus Bosch
Il desiderio di imporre ordine al caos, di trarre armonia dalla dissonanza, unità dalla molteplicità, è una sorta di istinto intellettuale, di slancio primario e fondamentale della nostra mente. L'opera di questa che io definirei 'volontà d'ordine' è quasi sempre benefica, nel campo della scienza, dell'arte, della filosofia. […]
Ma nella sfera sociale, nel dominio della politica e dell'economia, la 'volontà d'ordine' diventa veramente pericolosa.
Qui la riduzione teoretica della molteplicità a unità comprensibile si muta in pratica in riduzione della diversità umana a uniformità subumana, della libertà a servitù. [...]
La 'volontà d'ordine' può trasformare in tiranno chi voleva solamente spazzar via la confusione.

In: “Il Mondo Nuovo. Ritorno Al Mondo Nuovo”, di Aldous Huxley

Nessun commento:

Posta un commento