martedì 3 gennaio 2017

Gyorgy Lukacs: Nella vita comune noi sperimentiamo soltanto la periferia di noi stessi...


Tiziano Vecellio
Nella vita comune noi sperimentiamo soltanto la periferia di noi stessi: oggetto di questa esperienza sono i nostri temi dominanti e le nostre reazioni. In essi la nostra esistenza umana non ha alcuna reale necessità, se non quella dell'esserci empiricamente, quella di venire inghiottiti da mille fili in mezzo a mille legami e a mille relazioni accidentali.

Da: "L'anima e le forme", di Gyorgy Lukacs