lunedì 14 maggio 2018

Ernest Renan: Le considerazioni etnografiche non hanno dunque alcun ruolo nella costituzione delle nazioni moderne...

Giorgio De Chirico
Le considerazioni etnografiche non hanno dunque alcun ruolo nella costituzione delle nazioni moderne. La Francia è celtica, iberica, germanica. La Germania è germanica, celtica e slava. L’Italia è il paese dove l’etnografia è la più intricata. Galli, etruschi, pelasgi, greci, senza parlare di ben altri elementi, si incrociano in un indecifrabile miscuglio. Le isole britanniche, nel loro insieme, offrono un insieme di sangue celtico e germanico le cui proporzioni sono singolarmente indecifrabili. La verità è che non esiste la razza pura e che far appoggiare la politica sull’analisi etnografica, vuol dire farla poggiare su una chimera. I più nobili paesi, l’Inghilterra, la Francia, l’Italia, sono quelli in cui il sangue è più mescolato.

In: "Che cos’è una Nazione? ( Conferenza tenuta alla Sorbona l’11 marzo 1882)", di Ernest Renan