giovedì 28 luglio 2016

Friedrich Nietzsche: Certo, io sono una foresta e una notte di alberi scuri...


Salvator Rosa
Certo, io sono una foresta e una notte di alberi scuri: ma chi non ha paura della mia oscurità trova anche, sotto i miei cipressi, declivi di rose.

Da: " Così parlò Zarathustra" di Friedrich Nietzsche