domenica 15 maggio 2016

Carl Gustav Jung: La pazzia è una forma particolare dello spirito...


Hieronymus Bosch
La pazzia è una forma particolare dello spirito e aderisce a tutte le dottrine e le filosofie, ma ancor più alla vita di ogni giorno, poiché la vita stessa è colma di follia ed è sostanzialmente irragionevole. L’uomo aspira alla ragione solo per potersi creare delle regole per lui stesso. La vita in sé non ha regole. Questo è il suo segreto, questa è la sua legge sconosciuta. Quello che tu chiami conoscenza è un tentativo di imporre alla vita qualcosa che risulti comprensibile».

In: “Il libro rosso (Liber Novus)”, di Carl Gustav Jung