sabato 21 maggio 2016

Ralph Waldo Emerson: Stava dinanzi al mare agitato...


Ivan Konstantinovič Ajvazovskij
Stava dinanzi al mare agitato
con gioia inquieta, incontrollata;
condivideva la vita degli elementi,
legami di sangue e stirpe erano infranti:
come se in lui il cielo camminasse,
e il vento s’incarnasse, il monte parlasse,
e lui, poeta, anima di cristallo terso,
fosse una sfera concentrica con l’universo.

Frammento tratto da:” Società e solitudine”, di Ralph Waldo Emerson