giovedì 20 ottobre 2016

Epicuro: è vana opinione credere il fato padrone di tutto, come fanno alcuni...


Salvador Dalì
[…] è vana opinione credere il fato padrone di tutto, come fanno alcuni, perché le cose accadono o per necessità, o per arbitrio della fortuna, o per arbitrio nostro. La necessità è irresponsabile, la fortuna instabile, invece il nostro arbitrio è libero, per questo può meritarsi biasimo o lode.

Piuttosto che essere schiavi del destino dei fisici, era meglio allora credere ai racconti degli dei, che almeno offrono la speranza di placarli con le preghiere, invece dell’atroce, inflessibile necessità.

In: “Lettera Sulla Felicità (A Meneceo)” di Epicuro



Nessun commento:

Posta un commento